Attività Oculistiche

Prevenzione e cura delle diverse patologie degli occhi, quali cataratta, glaucoma, impianti ICL, chirurgia della cornea e della retina.

Attività

Sedi in Toscana

Due sedi, a Firenze e Lastra a Signa, dove si effettuano attività ambulatoriali e chirurgiche per la cura degli occhi.

Sedi

Blog

Casi Studio

Negli anni abbiamo avuto modo di affrontare casi clinici molto diversi e complessi, te ne raccontiamo qualcuno.

  1. 1
    Realizzazione di Impianto ICL

    Intervento per l’applicazione di lenti fachiche su un paziente con un grave problema di ipermetropia e astigmatismo.
    Vedi di più

  2. 2
    Cura di Ipermiopia con Impianto IOL

    Impianto di una lente monofocale in entrambi gli occhi per la cura di un problema di ipermiopie.
    Vedi di più

  3. 3
    Impianto IOL lente multifocale e torica

    Intervento per la cura della miopia su un paziente di 59 anni con un pregresso intervento di chirurgia laser.
    Vedi di più

  4. 4
    Vitrectomia con tecnica 25G per Pucker maculare OD

    Intervento di Vitrectomia con tecnica 25G per Pucker maculare OD per la rimozione della membrana epiretinica per una ripresa del visus di 8/10.
    Vedi di più

  5. 5
    Intralasik con laser a Femtosecond

    Chirurgia refrattiva su una paziente di 27 anni per correggere difetti visivi, con il recupero della capacità visiva di 10/10.
    Vedi di più

Medico Chirurgo

Dott. Silvio Zuccarini

1

Oltre 30 anni di attività alle spalle, in cui ha operato nella divisione oculistica nei reparti universitari e ospedalieri in tutta Italia.

2

Specialista in Oftalmologia, responsabile dell’attività oculistica in due sedi, a Firenze e Lastra a Signa.

3

Abilitato ad esercitare la professione di medico chirurgo in Italia, Svizzera ed Inghilterra.

ragazza-studio-silvio-zuccarini
4

Più di 500 interventi chiurgici di cataratta, 400 di chirurgia refrattiva, 350 interventi di retina effettuati ogni anno.

5

Relatore a congressi e seminari sul settore in Italia e all’estero.

6

Membro del GIVRE (Gruppo Italiano di chirurgia vitreo-retinica) e della SIETO (Società Italiana di traumatologia oculare).

Il punto di vista dei pazienti

TESTIMONIANZE